News — 23 giugno 2015

Scritto da Lois Austen-Leigh, il cui nonno era nipote di Jane Austen, The Incredible Crime – un giallo che pare sia stato vergato proprio sullo scrittoio della famosa antenata – venne pubblicato per la prima volta nel 1931 e tornerà alle stampe nell’ottobre del 2017 grazie a una iniziativa della British Library che lo includerà nella serie Crime Classics tra le opere di giallisti dimenticati quali J. Jefferson Farjeon e Alan Melville.

Sembra che Lois Austen-Leigh sia stata completamente dimenticata: perfino gli esperti di letteratura non hanno mai sentito parlare di lei” dice Robert Davies, caporedattore della British Library “ma ha pubblicato ben quattro romanzi gialli. The Incredible Crime, il primo, è ambientato in un college di Cambridge ed è scritto in maniera eccellente. Si tratta di un arguto punto di vista sulla vita accademica”.

La nuova edizione di quest’opera sarà curata da Kirsten Saxton, docente di letteratura inglese al Mills College di Oakland in California e professore ospite presso il Lucy Cavendish College di Cambridge che lo definisce in questi termini “divertente, con alcune eccellenti e generalmente bonarie parodie della vita universitaria: una giovane donna impertinente che fuma e impreca come un marinaio, un Darcyesco – grossolano ma infine adorabile – spasimante, il contrabbando, un pizzico di atmosfera bucolica degna di Downton Abbey, e gli incantevoli scenari del Suffolk”.

CONTINUA SU: CULTORA

Share

About Author

scrivendovolo

(0) Readers Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.